marzo 05, 2018

Pistoia, 10 febbraio 2018: prima tappa del Cinema Globale!

La prima tappa del progetto Cinema Globale è stata organizzata dall'Associazione Alla Salute Toscana e si è tenuta a Pistoia il 10 febbraio 2018.


Dopo una presentazione dell'Associazione e delle attività svolte, che si inseriscono nel più ampio "organismo" della Fondazione Nuova Specie, tenuta dalla simpatica coppia Patrizia e Alberto, abbiamo assistito insieme al film "A Christmas Carol". Il film, tratto dall'omonimo romanzo in prosa di Charles Dickens, pubblicato nella fredda Londra del 1843, racconta le vicende di un burbero accumulatore di denari, solo al mondo, che in una sola notte... NO SPOILER!! 


Dopo la proiezione del film, Giada ed Enrico hanno commentato le scene principali, utilizzando come spunto globale il TriGiano
Un commento che ha coinvolto tutti i partecipanti, intervenuti chi spontaneamente, chi accompagnato armonicamente dalla coppia del Cinema Globale a riconoscere i propri meccanismi riconosciuti nei passaggi del film. Nonostante si trattasse di una storia scritta quasi 200 anni fa, tutti abbiamo potuto trarre spunti globali dall'attualità degli argomenti emersi e il Giano trifronte ci ha accompagnati in un viaggio lungo i nostri blocchi, passati e presenti e le possibili prospettive di crescita, che il percorso comune intrapreso - e costantemente accompagnato dal Progetto Nuova Specie - ci permette di sognare.


Ognuno di noi partecipanti si è riconosciuto, almeno in parte, negli atteggiamenti stagnanti del Sig. Ebenezer Scrooge, avidamente incatenato ai beni materiali, tanto da utilizzarli per evitare di affrontare le emozioni dolorose vissute durante l'infanzia e l'adolescenza. Solo la forte emergenza negativa della morte è stata in grado di scuoterlo e questo ci ha riportato a ricordare quale emergenza ha portato ognuno dei partecipanti ad intraprendere il Percorso di crescita "alla salute": rapporti difficili con i figli, con i compagni e soprattutto con se stessi, disagi anche gravi, che ancora ristagnano, in attesa della propria emergenza, del negativo che rappresenta quella spinta propulsiva al cambiamento.

Alla fine del commento globale, Enrico e Giada sono anche riusciti a coinvolgere alcuni partecipanti, stimolandoli ad utilizzare l'unità didattica del Trigiano e la teoria sviluppata su se stessi.

Un primo passo veramente ben riuscito, in attesa della prossima puntata del Cinema Globale.

Adalberto & Paola



0 commenti: