febbraio 15, 2016

Matera, domenica 31 gennaio 2016.VIII^ EDIZIONE DEL PROGETTO RAINBOW.






FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS
Registro Persone giuridiche n. 429 

Prefettura di Foggia





VISITA AI
SASSI DI MATERA.
OTTAVO GIORNO.




Si parte. Io vado per primo.. Lungo la strada ci siamo fermati a prendere il caffè.Ripartiti.
Raggiunta Matera abbiamo cercato il gruppo ed i parcheggi.



Poi con la guida ci siamo fermati davanti a una chiesa; io sono entrato e c’era la messa in corso, un rito per gli ortodossi rumeni.  La chiesa era molto bella, e anche i dipinti. 

Da lì siamo andati in un parapetto che si vedeva il panorama.La guida ha spiegato la vita degli abitanti delle grotte. 

Ci ha fatto notare un altro campanile al lato opposto. 



Poi siamo andati in una grotta, abbiamo visto gli attrezzi da lavoro, nella casa erano esposte delle foto di come erano e vivevano  quegli abitanti. Le foto mi hanno portato nei ricordi di Rosa e la sua famiglia. Le foto le ho acquistate perché mi hanno portato nel profondo e commosso. 



La guida ci ha fatto vedere anche una chiesetta. Camminando abbiamo raggiunto un posto tombale e si è visto come erano state chiuse le tombe. Da lì si vedeva un canyon  che a sua volta serviva per l’acqua; si è notato che per avere l’acqua c’erano diverse grondaie che a loro volta fornivano l’acqua alle cisterne che erano negli interni. 


Io sono stato molto contento di vedere certe opere di muratura scolpite con tanto amore e valore umano. Giunta l’ora di pranzo ci siamo trovati in piazza dove ci sono delle panchine in marmo, seduti, ci è stato offerto il pranzo. 


 Io e altri abbiamo preso il caffè al bar di fronte, poi siamo stati liberi per poi ritrovarci lì. 

Io ho visitato una chiesetta, mi sono intrattenuto con una signora e abbiamo parlato della vita di oggi e di ieri. Nel palazzo della piazza sono entrato e ho visto degli altari di marmo intarsiati di un inestimabile valore. 



Vista la bellezza di quegli altari volevo visitare tutto il palazzo, ma non c’era tempo, l’ingresso era a pagamento. Riuniti per la partenza ci siamo avviati al parcheggio e siamo arrivati insieme a Sasso


Tutti sono andati a mangiare la pizza, io sono rimasto a casa perché mi ero ripromesso che alla sera avrei fatto cena con un bicchiere di latte e un tozzo di pane.

Luigi

0 commenti: