giugno 24, 2015

Troia (FG), mercoledì 24 giugno 2015. COMUNICATO STAMPA DELLA FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS. Via alla VII^ edizione del Progetto "Rainbow"!

FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS
Registro Persone giuridiche n. 429
Prefettura di Foggia




COMUNICATO STAMPA
DEL 24 GIUGNO 2014.



AL VIA LA VII^ EDIZIONE
DEL PROGETTO “RAINBOW”:
UNA CONVIVENZA INTENSIVA
PER COSIDDETTI PSICOTICI
E PER LE NOSTRE PARTI
“PSICOTICHE”.




Dal 28 giugno all'11 luglio 2015 a Celle di San Vito (FG) si svolgerà la settima edizione del Progetto “Rainbow”, una sperimentazione avanzata nel campo del trattamento del disagio psichico e non, con la partecipazione di persone provenienti da tutto il territorio nazionale.


Da oltre 40 anni il Metodo alla Salute e il Progetto Nuova Specie, di cui la Fondazione Nuova Specie onlus è rappresentante, hanno messo a punto e collaudato una primizia nel campo del cosiddetto "disagio psicotico": un trattamento che non prevede l’utilizzo di psicofarmaci e sostanze sostituive, ma si avvale di dinamiche di gruppi e metastoriche che coinvolgono anche il corpo e le emozioni.

Nell’ambito della sperimentazione “Oltre le colonne d’Ercole”, sono stati messi a punto una serie di progetti sperimentali di crescita per cosiddetti "psicotici" (“Ti ricovero a casa mia”, “Faama”, “Rainbow”) che partono dalla convinzione, appunto, che sia possibile andare oltre le Colonne d’Ercole” convenzionalmente fissate dalla psichiatria dominante. L’interpretazione e il trattamento adottati dalla psichiatria farmacologica risultano essere, infatti, una specie di “Colonne d’Ercole” oltre le quali non è possibile intravedere nessun’altra terra o punto di vista, inquadrando queste forme di disagio in prospettive croniche e senza possibilità di cambiamento.

Alla sua settima edizione, il Progetto “Rainbow” rappresenta una interessante sperimentazione intensiva sul campo, della durata di due settimane, in cui convivono situazioni cosiddette "psicotiche" e situazioni asintomatiche, in quanto ogni individuo, anche se non presenta un sintomo evidente, ha dentro di sé parti “psicotiche” che vanno elaborate e messe in dinamica, anche grazie al confronto-scambio con gli altri partecipanti, coinvolgendo tutti e tre i codici della vita personali.

Il Progetto, che si svolgerà in questo inizio di estate, ha come TEMA: “DALLE PROPRIE CELLE PUKIZZATE AI COLORI-CALORE DEL PROPRIO P. U. M. 
Partendo dal Graal P. U. T., i Rainbownauti attraversaranno i quattro codici della vita e faranno l'esperienza del codice ontologico, bio-organico, analogico e simbolico, cercando di creare un filo conduttore stabile (metastorico) che li lega e che fa vivere ogni essere umano in armonia.
 

Tali innovative metodologie si avvalgono del nuovo punto di vista messo a punto dal Dr. Mariano Loiacono (la Epistemologia globale e il Quadrimensionalismo) che fornisce griglie di analisi e di supervisione delle dinamiche in atto per la durata di tutto il progetto. Sono previsti inoltre, durante la convivenza, incontri di bilancio periodici condotti dal Dott. Cristian Ceglie, delegato della Fondazione Nuova Specie ONLUS, e dalla Segretaria dell'Ass.ne alla Salute ONLUS Marche Nicoletta Pennella.

Il Progetto si svolgerà in Puglia, nel borgo di Celle di San Vito (“Cèlle de Sant Uite” in lingua francoprovenzale), il paese più piccolo della Puglia con poco più di 100 abitanti effettivi. Il paese si caratterizza per l’uso della lingua francoprovenzale, attestata dal 1566, ma probabilmente risalente alle incursioni angioine in Italia meridionale dal XIII° secolo. L'impiego del francoprovenzale è stato di gran lunga prevalente sino al primo Novecento e sino agli anni '80 vi erano alcuni abitanti monolingui. Oggi, gli abitanti del luogo conoscono anche il dialetto pugliese di tipo foggiano, oltre che la lingua italiana. Dal 1999 lo Stato riconosce ufficialmente e tutela la minoranza linguistica francoprovenzale di Celle e Faeto.

A conclusione del progetto, sabato 11 luglio, vi sarà un incontro-bilancio finale aperto a tutti i familiari e alle persone interessate, che si svolgerà nella sala convegni della struttura che ci accoglie.

L’evento è co-organizzato dall’Associazione ONLUS “Alla Salute” di Foggia che promuove il “Metodo alla Salute” nel territorio foggiano.

Il progetto avrà inizio ufficiale alle ore 16:00 di domenica 28 giugno 2015.
Per info:
339-5699156
(Lucia T.)

0 commenti: