dicembre 19, 2014

Aula didattica globale "Gianna Stellabotte" (FG), sabato 29 novembre 2014. CORSO "INSIEME MADRE-NEONATO, OVVERO INSIEME FEMMINILE-MASCHILE". Quarto giorno.

FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS
Registro Persone giuridiche n. 429
 Prefettura di Foggia


ASSOCIAZIONE ONLUS ALLA SALUTE - FOGGIA 
iscritta ai sensi della l.r. n. 11 del 16 marzo 1994 
nel reg. gen. assoc. Volontariato col N. 305 – d.r. 56 del 25 maggio 1994 
Via Candelaro 98/A - 71100 - Foggia


 
TRE CORSI PER UN PERCORSO.
III° CORSO: 
"INSIEME MADRE-NEONATO,
 OVVEROINSIEME FEMMINILE-MASCHILE".
 
Quarto giorno.
 
 

E fu sera e fu mattina. Quarto giorno...
 
Abbiamo iniziato il corso con l’Inno alla Madonna Mediatrice di Troia. Sotto l’influsso della Madonna, Mariano ha chiuso la dinamica con Aurora, facendoci osservare come adesso, non solo abbia riscoperto il piacere di viversi la figura paterna, ma ha assimilato la presenza di Mariano che non rappresenta più una minaccia ed un invasione. Così facendo Mariano sottolinea anche come Miriam abbia utilizzato inconsapevolmente la figlia per soddisfare la sua I^ dimensione - Cfr. Quadrimensiona-lismo. (Per gustare dal vivo questa dinamica compratevi i Dvd)!


Da questo spunto Mariano, grazie ad una comunicazione di Titti, utilizza il Graal delle Profondità della Vita (In.Di.Co.) per enucleare i diversi piani che i figli rappresentano con il loro disagio. La soluzione di Ammanuel è stata quella di rifugiarsi nel codice simbolico, mentre quella di Giosuè è stata di combattere attraverso il codice analogico; infatti, ha sviluppato una corporatura da guerriero. Khaleb, infine, ha trovato le sue soluzioni nel codice bio-organico, arrivando perfino a sviluppare una malattia molto grave che poteva portarlo alla morte. (Per vedere la bellezza di questi tre ragazzi, comprate i Dvd)! 

Mariano riprende il corso riassumendo e ampliando i saperi dei giorni passati. 

Introduce adesso le nuove dimensioni che ancora non sono state spiegate. Parte dai movimenti che possono essere maschili di chi scappa o femminili di chi rimane; introduce poi la decodifica.  Affronta così l’argomento della III^ dimensione che è formata dalla capacità di osservare i movimenti e codificarli. Questa dimensione è quella che unisce insieme il bisogno alla soddisfazione del  bisogno. Ma perché perché si incarni nella storia e si possa uccidere il drago vi è bisogno della IV^ dimensione che è la scintilla dell’In.Di.Co.
 
Specifica anche alcuni attributi della II^ dimensione che è formata da vincoli, separazioni e anti-k. Il femminile e il maschile si esplicano nella nostra vita anche tramite movimenti messaggio, movimenti striati e movimenti neurovegetativi


Lo studio delle dimensioni è allo stesso tempo affascinante, imprevedibile e complesso; per poterlo cogliere profondamente  nella propria vita, bisogna applicarlo e… “accattarsi” i Dvd!
 
Per continuare il Crossingover, iniziato durante il progetto La Finestra di Babich, tra la Fondazione Nuova Specie e il Centro Documentazione Donna e Comunità Eleusi, Mariano invita le tre rappresentanti (Pia, Chiara e Mariagrazia)  di questa realtà a dare il loro contributo critico rispetto al sapere proposto durante il corso.


La giornata si conclude con l’acclamazione di Mariano, che dopo quarant’anni dalla sua Laurea in Medicina, riceve finalmente una Laurea popolare che si è guadagnato sul campo con i suoi quarant’anni di esperienza e di ricerca e di cui questi ultimi tre corsi  ne rappresentano il frutto. (Se volete vedere la vestizione e l’acclamazione comprate i Dvd)!

Dopo una cena vegetariana di altissimo valore  si decide di suonare la nota del LA (Cfr. Homelife) per celebrare il 30esimo compleanno dell’Insieme “Eka-Catrin”,  con varie espressioni:  alcune di gioia e altre di  profonda intimità.
 
È così che si è conclusa la penultima giornata di questo bellissimo e coinvolgente corso.  

Dalla casa di Francesca in "ordine di tavolo":

Francesca,
Mirella,
Riccardo,
Amerigo,
Simona,
Monica e
Marina

P. S. Anche la festa è stata registrata... Quindi: COMPRATE I DVD!

0 commenti: