gennaio 19, 2014

Lucrezia di Cartoceto (PU), domenica 19 gennaio 2014. IL POST PIÙ COMMENTATO DELLA STORIA DEL BLOG!

FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS
Registro Persone giuridiche n. 429 
Prefettura di Foggia




"IL MIO ANNO SABBATICO"
(SCRITTO DI MARIANO LOIACONO):
IL POST PIÙ COMMENTATO
DELLA STORIA DEL BLOG!



Cari Lettori,

in qualità di amministratore del Blog www.metodoallasalute.blogpost.com, ho conservato dal mese di marzo del 2009 tutta la memoria storica ed emotiva di questo Blog (nato nel 2007). Pertanto mi piace l'idea di poter certificare che ad oggi il post più commentato di tutta la sua storia è lo scritto del Dr. Loiacono: "Il mio anno sabbatico", pubblicato il 23 dicembre 2013.

Credo che tutti i commenti siano a dimostrare l'affetto e l'interesse che tante persone nutrono per la Vita di Mariano. Inoltre sento che, pur essendo una forma virtuale di comunicazione, questi pensieri postati a margine del suo scritto, lo stiano aiutando a transitare e a percorrere questo anno sabbatico, sapendo di non essere solo. 

A Mariano voglio riconoscere il merito non solo di non aver mai smesso di ricercare con onestà e profondità il senso del viaggio della vita - non fermandosi mai alle difficoltà e agli ostacoli incontrati per strada - , ma soprattutto di aver condiviso umilmente i suoi passaggi più delicati, non ultimo quello del suo anno sabbatico. 

A tutti noi auguro di sapergli star accanto per rendere questo passaggio più molteplice e dotato di note metastoriche (transizione, festa e riposo). A tutti noi auguro di sentirci sempre più uguali nella diversità, parte e responsabili di un gran progetto, nel quale poter accogliere anche il suo ideatore: Mariano Loiacono

Buon salto precipiziale a tutti! 

Cindy Recchia

1 commenti:

betta fenu ha detto...

Grazie Cindy, per aver condiviso, anche questo post. Come dici tu per accompagnarci e sostenerlo dobbiamo far suonare note metastoriche e crescere in coraggio e determinazione.
La condivisione di Mariano è frutto di Vita sofferta e spesa per un progetto saggio, che vede oltre i limiti umani e le paure.