settembre 19, 2012

Cesenatico (FC), sabato 15 settembre 2012. QUARTA GIORNATA DELLA SETTIMANA INTENSIVA.


FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS
Presidente Dr. Mariano Loiacono

 

 
 
 
QUARTA GIORNATA DELLA
SETTIMANA INTENSIVA
DI SETTEMBRE 2012
A CESENATICO.

Ring!!
 
 
 
 
Come ogni quarto giorno della Settimana intensiva molte famiglie presenti si prestano a partecipare al ring condotto da Mariano Loiacono, Davide Morri, e molti altri conduttori che si interscambiano.

Il Dr. Loiacono seguendo l’inedito del gruppo ha ritardato l’inizio dei ring accompagnando alcune situazioni con teorie puntuali tratte dal sapere dei testi antichi.
 
Dopo di che iniziamo ad entrare nel vivo della giornata che si articola con il susseguirsi di numerose famiglie che hanno cercato di affrontare il proprio disagio.
 
Come è emerso dai giorni precedenti molte persone hanno portato sopra il ring i propri trascorsi personali tra questi il disagio più gettonato riguarda il rapporto tra genitori e figli.
 
Riteniamo opportuno elencarvi quelle che secondo noi sono stati fondi comuni più rilevanti della giornata.
 
Da mettere in evidenza è l’incastro stretto che si può creare nelle famiglie tanto che le varie verità posso ad alcuni suonare come sogni o deliri, dei quali non si riesce mai a definire la concretezza storica come nel ring della famiglia S. nella quale la confusione dei ruoli tra genitori presenti, genitori passati, fratelli e ricordi può creare una pioggia di emozioni che avvelenano la vita di tutti.
 
Molto evidente è il meccanismo di congelamento che avviene quando i genitori non mostrano il proprio vissuto, sia positivo sia negativo, ai figli come nella storia della famiglia C., dove Greta e Matteo, un po’ congelati nel corpo, cercano di far capire che la loro vita di emozioni si è fermata precocemente.
 
Anche la storia dei bellissimi e giovanissimi Paolo e Chiara  lascia capire che prima di costruire nuove emozioni per una nuova famiglia ognuno deve compire autonomamente il proprio viaggio all’interno si se stessi per poter rompere le antiche catene che tutti noi abbiamo: "non" proprio a significare che prima di construire una nuova famiglia ci si deve separare e distinguere da quella di origine.
 
Da sottolineare anche che molti genitori condividono la voglia di muoversi per i propri figli ma l’inadeguatezza dei loro mezzi non permette loro di mostrare l’affetto tanto desiderato dai figli soprattutto in quelle delicate situazioni dove affrontare la paura è un passaggio decisivo! Ne sono un esempio le famiglie di Marina, Fausto e Luigi.
 
A nostro avviso è importante sottolineare come la crescita dei figli e il loro conseguente distacco da quelli che erano i meccanismi bloccanti li porti a potersi porre sullo stesso piano dei genitori o addirittura al di sopra anziché essere sopraffatti dalla timidezza che annebbia ogni cosa (Rachele & company).

E come sempre l’attesissima nota del "La" accompagna la nostra serata! La festa di fine giornata ci attende con trepidazione!
Dj Gioele detto "feat" I q.bisti (non visti) di nuova specie accompagnano la serata danzante che si prospetta energica, sensualissima e all’insegna del puro divertimento goliardico e impudente! ;-)
 

Applausi!

Enrico & Riccardo
 

0 commenti: