agosto 20, 2012

Villa Terronia (FG), venerdì 10 agosto 2012. PROGETTO AUGUSTUS. Settima giornata.

FONDAZIONE NUOVA SPECIE ONLUS
Presidente: Dr. Mariano Loiacono



PROGETTO "AUGUSTUS"
(A FOGGIA E NEI DINTORNI)...

 
Settima giornata:
venerdì 10 agosto 2012.

Tutti a Molfetta,
al parco di divertimento "Miragica"!
Leggerezza e felicità...

 


Nota degli amministratori del Blog. 
 
Cari lettori,

come avete notato non sono stati pubblicati i post del quarto, quinto e sesto giorno. I partecipanti del progetto "Augustus" si sono immersi nel fenomeno vivo e non sono riusciti a dedicare tempo in quei giorni alla scrittura. Ce ne scusiamo.

Buone vacanze ad alcuni e buona ripresa/buon lavoro ad altri,


Cindy Recchia

............................................................................................


La giornata inizia con grande entusiasmo da parte di tutti, per arrivare al parco divertimenti di Molfetta. È stata una giornata bellissima anche perché c'erano dei giochi che hanno coinvolto tutto il gruppo dal più piccolo (Francesco) al più grande (Luciano) facendoci rivivere delle sensazioni non quotidiane


Per prima cosa siamo stati accolti da due bellissime fatine,una bionda e una mora come nelle favole. La prima attrazione sono state "Le montagne russe" ed è stato un inizio bellissimo perché ci siamo saliti tutti insieme.


Maria Antonietta è stata staccata per un po’ di tempo dal gruppo perché quel parco le ha permesso di fare una DINAMICA METASTORICA, facendole ricordare le giornate passate assieme ai suoi figli

Luca, dopo il secondo gioco, ha avuto un po’ di nausea a causa della sua velocità a girare. Poi siamo arrivati alla "Torre" e Gianpiero è stato l'unico del gruppo che si rifiutava di salire. Poi con l'aiuto di Francesco, è riuscito a superare la paura dell'altezza. Questo è un altro esempio che dimostra quanto è importante l'accompagnamento

Dopo l'esperienza della Torre, siamo andati a mangiare sotto un gazebo e abbiamo condiviso dei panini con la mortadella molto buoni

Nel tardo pomeriggio abbiamo ripreso a scatenarci sulle giostre. Poi abbiamo assistito ad un film in 4D e ad uno spettacolo di stuntman che facevano acrobazie con motocross e auto. 

Miniatura

Al tramonto, Noemi è riuscita - come Gianpiero - ad affrontare la paura dell'altezza. Sul viso di tutti si leggeva un espressione di leggerezza e allo stesso tempo di felicità

Infine il ritorno alla base (Villa Terronia) abbiamo mangiato una gustosa pasta al sugo cucinata da Luca. Sia il sapore del cibo, che le emozioni vissute al parco, hanno fatto chiudere la giornata in bellezza.  

Gianpiero Soccio
e
Maria Antonietta Agostino

0 commenti: